it en
it en

Azienda

I valori della cooperazione, la qualità della produzione.

Cantina Settecani nasce nel 1923, nell’omonima frazione di Castelvetro di Modena. Qui, un gruppo di 48 viticoltori ha unito le forze per dare vita a quella che oggi è una delle più storiche cooperative vitivinicole del territorio emiliano.
100 anni dopo, la nostra Cantina riunisce 150 soci: una vera e propria famiglia di famiglie che lavora 400 ettari di vigneto e raccoglie circa 50.000 quintali di uva all’anno: una produzione che rappresenta al meglio la tradizione vinicola emiliana, dai Lambruschi, primo fra tutti il Grasparossa, al Pignoletto e al Trebbiano.

I vini Cantina Settecani sono distribuiti e sempre più apprezzati e premiati in tutta Italia e in diversi paesi esteri come Giappone, USA, Norvegia, Repubblica Ceca, Germania, Francia, Cina e Taiwan.
Nell’affrontare le sfide dell’innovazione e della sostenibilità, guardiamo al futuro con lo spirito delle origini: una grande famiglia che lavora insieme per crescere e offrire ai mercati vini accessibili e dagli elevati standard qualitativi.

Il nome Settecani

Il nome della nostra Cantina deriva dalla località Settecani, frazione di Castelvetro di Modena, cuore del territorio di produzione del Lambrusco Grasparossa.
Il toponimo risale addirittura al XII secolo e una leggenda ne racconta le origini. Si narra che un giorno sette uomini intenti al lavoro si siano lasciati andare a esclamazioni blasfeme di fronte al passaggio di una processione religiosa. La punizione divina per questo comportamento fu quella di essere trasformati in cani.
 A ricordare questa leggenda, sull’antica facciata della cantina sono scolpiti i musi di sette cagnolini.
 

 


 

CATALOGO

Clicca qui per scaricare il Catalogo

Gallery Storica